dizionario-videogiochi

Dizionario dei videogiochi: il glossario dei termini più utilizzati nel 2021

Quando stai giocando in squadra con degli altri utenti online, soprattutto nei giochi di ruolo, ti si presenta spesso la necessità di comunicare rapidamente con i tuoi compagni, vocalmente o via chat. Per questo negli anni si è sviluppato uno slang specifico dei videogiochi, composto maggiormente da acronimi e sigle. Abbiamo raccolto i principali termini specifici del mondo dei videogiochi, utili per comunicare con rapidità ed efficacia con i propri compagni o avversari. Andiamo a vedere quali sono.

GL (Good Luck)

Acronimo di “Good Luck”, ossia “buona fortuna”. L’uso è uguale a quello in ambito comune, dunque per augurare fortuna a qualcuno, nel caso dei videogiochi ad un proprio compagno. E’ usata anche la variante GLHF, “Good Luck Have Fun”.

Noob

E’ generalmente usato per descrivere una persona che non ha alcuna competenza in un’area particolare, specialmente l’informatica. Deriva dalla parola “newbie”, e nel mondo dei videogiochi si riferisce a un nuovo giocatore che non ha alcuna abilità nel giocare ai videogiochi. In Italia si usa spesso anche la traduzione letterale, ossia “nabbo”.

Camper

E’ una tattica che si utilizza negli FPS (First-Person Shooting), e prevede lo stazionamento del giocatore in un punto della mappa, nascosto in modo tale da non farsi scoprire dai nemici. Chi “campera” lo fa per evitare azioni rapide che necessitano di maggiore abilità, e ha così la possibilità di ricevere molti meno colpi e di sparare in tranquillità. Questo atteggiamento è solitamente usato dai noobs, e chi lo attua non è visto di buon occhio dagli altri giocatori.

AFK (Away From Keyboard)

Questo acronimo significa che il giocatore è “lontano dalla tastiera”. In altre parole, significa che il giocatore non è attivo nel gioco. Di solito si usa quando ti devi, appunto, allontanare dalla tastiera (o dal joystick) per un qualunque motivo, come rispondere al telefono o bere. Al contrario, il termine BAK (Back At Keyboard) viene usato quando il giocatore ritorna sulla tastiera.

Dc (disconnect)

Dc è un’abbreviazione della parola “disconnect”, che significa che il giocatore ha perso la connessione con il gioco, di solito perché si è verificato un problema con internet.

GG (Good Game)

Questo acronimo sta per “Good Game”, traducibile letteralmente con “buona partita”. Di solito viene usato tra i giocatori per indicare che la partita che è appena finita è stata piacevole da giocare. L’esatto contrario può essere usato anche con l’acronimo BG, che sta per “Bad Game”.

WP (Well Played)

Il significato letterale è simile a quello di GG, ma a differenza di quest’ultimo WP è utilizzato come complimento ad un giocatore che ha gestito bene una certa situazione, come per esempio un duello corpo a corpo con un nemico o una situazione di inferiorità numerica.

FF (Forfait – Friendly Fire)

La sigla FF ha due significati. Può indicare il forfait, dunque la resa nostra o del nemico, o, in alternativa, il “friendly fire” (o “fuoco amico”). Quest’ultimo indica quanto un giocatore viene colpito dalle armi di uno dei suoi compagni.

Inting

Deriva da “INTentional feeding”, indica quei giocatori che giocano male appositamente, rovinando la partita e il divertimento che ne deriva. (ad esempio, se un giocatore si lancia in una mischia 1 vs 5). Letteralmente si traduce con “alimentazione intenzionale”, indicando l’azione di alimentare il nemico dandogli delle kill (“uccisioni”) facili appositamente, rendendoli più forti di conseguenza.

KS (Kill Steal)

Questa abbreviazione sta per “Kill Steal”, e si usa quando un giocatore della tua squadra uccide un giocatore della squadra nemica poco prima che lo facessi tu. Così facendo il tuo compagno ti ruba i punti che avrebbero dovuto essere tuoi.

MIA (Missing In Action)

Questo è un acronimo comune, che si estende anche oltre il mondo dei videogiochi. Usato anche in ambito militare, l’acronimo MIA sta per “Missing In Action”, e significa che uno dei giocatori della squadra avversaria è scomparso. A volte si sostituisce con il termine “SS”, che è un’abbreviazione della parola “miss” ed è più comune di “MIA” quando si gioca online sui server europei.

Pwn (domination)

Significa “dominazione”, ed è usato il più delle volte per descrivere l’umiliante sconfitta della squadra avversaria. La parola ha avuto origine da un errore di battitura durante la scrittura della parola propria, dove la lettera p è stata digitata al posto della lettera o, a causa della vicinanza delle due sulla tastiera. Oggi la parola si è evoluta fino a diventare più comune della parola originale!

Gank

In ambito generale significa “uccidere”. Nei videogiochi è usato per indicare un’imboscata, o un piano d’azione per l’uccisione dei nemici.

 

Pushare

Italianizzazione del verbo inglese “to push”. Si usa per indicare l’azione di spingere, avanzare verso gli avversari per attaccarli. Ci si riferisce sia all’avanzata di un gruppo, che di un singolo in un duello copro a corpo.

Giocare safe/aggro

Letteralmente, giocare “sicuri”/”aggressivi”. Indica il comportamento che un certo giocatore attua nella partita o in periodo di questa. Giocare safe significa maggiore cautela, giocare aggro comporta, appunto, maggiore aggressività.

Re (Reappear)

Abbreviazione della parola “reappear” (in italiano, “riapparire”). E’ comunemente usata nel gioco online quando il giocatore ritorna al gioco dopo aver abbandonato per un periodo di tempo. L’uso è dunque simile a quello di BAK (Back At Keyboard).

Scrub

Uno “scrub” è un giocatore che non ha le competenze adeguate, ma crede di essere il miglior giocatore del mondo, o meglio del previsto durante il gioco. Questo giocatore di solito commette gli stessi errori più e più volte e non ascolta i consigli degli amici, e quando perde dà la colpa agli altri giocatori.

Smurf (o smurfing)

Il termine “smurfing” è usato quando i giocatori che hanno una grande esperienza in un videogioco creano nuovi account allo scopo di fingersi nuovi giocatori e usare le loro abilità per sconfiggere con facilità gli avversari inesperti. Il termine deriva originariamente dal popolare cartone animato per bambini, The Smurfs (conosciuto in italiano come I Puffi), quando un giocatore esperto decise di scegliere come nickname Papa Smurf(in italiano Grande Puffo) e giocò varie partite con dei noobs, infliggendo loro un sacco di sconfitte umilianti solo per divertimento.

Loot

Anche usato come verbo, indica il “bottino” o l’azione di “saccheggiare”. Come “pushare”, anche questo verbo è stato italianizzato in “lutare”. Si può lutare un nemico dopo averlo ucciso, appropriandosi delle sue armi e dei suoi gadget, ed è uno dei principali mezzi di rafforzamento negli FPS.

Lag

Uno dei principali nemici di qualsiasi giocatore. Il lag (letteralmente, “ritardo”) corrisponde al ritardo causato da malfunzionamenti della rete internet, il che comporta degli scatti sullo schermo e dei rallentamenti nella ricezione dei comandi da parte del monitor.

Bug

Con la parola bug si indica un errore nel software del gioco che condiziona la partita, svantaggiando uno dei giocatori o rendendola impossibile da giocare. Può essere anche un’imperfezione nel codice che incide sulle performance del gioco.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento