Torque Esports

Torque Esports acquisisce la copertura del marchio WTF1

Ieri la società canadese Torque Esports (ex Millennial Esports), quotata alla Borsa canadese TSX Venture Exchange, ha annunciato di aver acquisito il marchio WTF1 di Dennis Publishing, con sede nel Regno Unito, per la Formula 1 e la copertura del settore motorsport, per espandere le sue attività mediatiche a tema motoristico.

L’acquisizione di WTF1 completa il recente lancio del marchio di notizie di automobilismo sportivo di Torque “The Race”.

WTF1 è stata fondata nel 2010 da Tom Bellingham e da allora è cresciuta fino a raggiungere un pubblico di 12 milioni di persone al mese. L’idea di Bellingham era quella di connettersi con una nuova generazione di appassionati di sport motoristici che si impegnano esclusivamente sui social media.

Nel 2017 il marchio è stato acquisito dal gruppo mediatico britannico Dennis Publishing. Attualmente, l’87% del pubblico del WTF1 ha un’età compresa tra i 18 e i 44 anni.

“Il WTF1 guarda la Formula 1 e il motorsport da una prospettiva molto diversa. Non si tratta di un sito di notizie hardcore, ma di uno sport molto serio in modo estremamente leggero”, ha spiegato Darren Cox, presidente e CEO di Torque Esports, in un comunicato stampa.

“Le dimensioni della portata dei social media per il WTF1 e il suo pubblico giovane fanno un lavoro incredibile non solo nel prendersi cura dei fan esistenti, ma anche nel raggiungere un nuovo pubblico. Con WTF1, ampliamo ulteriormente la nostra portata mediatica”.

L’anno scorso, Torque Esports ha riorganizzato il suo business e il suo team dirigenziale per rifocalizzarsi sulle corse negli eSports e sulla fornitura di dati sugli eSports. Con l’acquisizione del WTF1 e il lancio di “The Race”, l’azienda ha aggiunto la copertura degli sport motoristici ai suoi mercati verticali.

Oltre al WTF1, il portafoglio di Torque comprende lo sviluppatore di giochi di corse per cellulari Eden Games (Lione, Francia), “The Race” e l’operatore IDEAS+CARS (Silverstone, Regno Unito), la società di dati e analisi Stream Hatchet (Barcellona, Spagna) e il produttore di simulatori di corse Allinsports (Formigine, Italia).

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento